Biagio Castilletti è nato a Comiso, in provincia di Ragusa, nel 1966. Sin da giovanissimo s’interessa alla pittura. Nel 2003 è 1° classificato al Premio d'arte "Alberto Sordi" di Roma, nel 2003 e nel 2005 partecipa alla manifestazione Premio Arte “Giorgio Mondadori” ricevendo il diploma d’onore. Nel 2004 è inserito nel catalogo del Premio Celeste. Nel 2006 è stato selezionato per il catalogo della Arte Moderna Mondatori. Castilletti orienta la sua ricerca intorno al ritratto, utilizzando quella che da lui stesso viene definita una tecnica "barocca", articolata, ridondante, con cui ritrae volti di donna quasi "sacrali". Nel 2007 partecipa con una personale alla rassegna "Sogni Urbani", presso gli spazi della Galleria Il Sole Arte Contemporanea, presentando un nuovo ciclo di opere che rappresentano vedute urbane, angoli nascosti di Roma, "strade cittadine strabordanti di traffico e di varia umanità rappresentate con la nitidezza di una fotografia o di una incisione. Questo si pensa guardandole da lontano. Invece, osservando da vicino, le sue assomigliano quasi ad opere astratte, con quelle ampie campiture di grigio e di nero sulle quali l'artista scrive, letteralmente, con un sottile pennello intinto di bianco, file di parole illeggibili"(Lauretta Colonnelli).

leftcameraright