Riccardo Pocci è nato a Piombino nel 1972. Nel 1990 consegue il diploma di Maestro d’Arte all’Istituto Statale di Pisa. Nel 1997 si diploma in pittura all’Accademia di Belle Arti di Firenze. Nel 2002 consegue il Dottorato in Estetica e Teoria delle Arti alla Università Nazionale di La Plata, a Buenos Aires (Argentina). Nel Novembre 2007 l’artista espone per la terza volta alla Galleria il Sole con la personale "Of New York". Lo sguardo di Pocci seleziona la realtà e preleva i frammenti fotografici che diventeranno sostanza della sua pittura. “Pocci fotografa per dipingere, e dipinge fotografando. Queste azioni sono per lui inscindibili, si implicano necessariamente e reciprocamente (...) Sospesa tra scoperta e ricordo, tra perdita e ritrovamento, decostruzione e costruzione, l’opera di quest’artista si nutre di un continuum di andate e ritorni tra mondo esteriore e interiore. Ma anche tra osservazione e creazione, tra fotografia e pittura, tra superficie e supporto. E’ un viaggio attraverso la conoscenza e la memoria. E’ un percorso iniziatico di comprensione e costruzione di sé.” (Sabrina Piscaglia) "...La pittura di Riccardo Pocci potrebbe rappresentare l’immaginaria radiografia delle nostre città, uno strumento con cui l’artista scava oltre le parvenze per cogliere il sistema nervoso di grattacieli e quartieri attraverso la severa qualità di una stesura rigorosa e analitica, in immagini dove i raccordi, le sbarre e le giunture di acciaio sembrano alludere ad un corpo disperso o diffuso nella vastità urbana, la cui reale consistenza è ricostruibile soltanto attraverso un mosaico infinito di frammenti iconici" (Lorenzo Canova).

leftcameraright